lunedì 27 agosto 2007

è ora di darsi una regolata

Dopo aver corso quasi tutta l'estate in percorsi trail sarà difficile tornare alla monotonia della strada... D'altra parte mi sono posto l'obiettivo entro l'anno prossimo di correre una maratona sotto le 3 ore, quindi via con le tabelle! L'ultimo impegno per il 2007 sarà la maratona di Firenze in programma l'ultima domenica di novembre. Non seguirò una tabella particolarmente dettagliata (sono graditi i consigli!) ma ho pensato semplicemente di programmare la settimana di allenamento in questo modo:
Lun: riposo o corsa lenta
Mar: ripetute lunghe (1-2-3 km)
Mer: medio veloce - ritmo gara
Gio: ripetute brevi (200-300-400 m)
Ven: riposo o corsa lenta
Sab: lunghissimo (o in alternativa corsa lenta se domenica gara)
Dom: corsa lenta (o in alternativa gara)
Cercherò di rendere il lavoro sempre più impengativo fino a inizio novembre per poi calare gli ultimi giorni prima della gara.
Altro obiettivo: portare il BMI da 21,77 a 21,0! Come? L'allenamento farà la sua parte, una dieta più accorta completerà l'opera.
Lavori in corso...

2 commenti:

Cristiano ha detto...

Ciao Alberto. Da come ti ho visto correre il famoso "muro" delle tre ore ha i giorni contati...
Comunque, non ti sembra un po' rischioso mettere in fila tre lavori come quelli che prevedi per ma/me/gio? Alle volte sono piu' fruttuosi due lavori ben fatti perche' ci si e' concessi il tempo per recuperare rispetto a tre svolti con le energie in riserva. Naturalmente tutto dipende dall'intensita' di corsa, che assieme alla quantita' definisce il vero volto di ogni allenamento.
In attesa della prossima occasione per correre assieme.. buon allenamento :) Cristiano

Elisabetta ha detto...

Ciao Albert!
ti suggerirei - dall'alto della mia esperienza :-))) - di inserire tra l'allenamento di mart e giov uno di corsa lenta rigenerante,altrimenti ti ritrovi a fare 3 allenamenti "tosti" in fila e rischi di uscirne troppo stanco! Firenze è nostra!!! a presto, elis