mercoledì 13 agosto 2008

cresta della Vigolana

Sabato scorso, complice una giornata limpida, quasi autunnale, ho finalmente percorso la cresta della Vigolana, cima che vedo tutte le mattine dalla finestra di casa ma che non avevo mai attraversato completamente. In compagnia di tre amici siamo partiti da Vigolo Vattaro e dopo aver superato in 1h25' il dislivello fino alla cima Ceriola abbiamo percorso l'intera cresta per poi scendere al rif.Casarotta. Il percorso è tutto corribile, tranne qualche tratto particolarmente ripido e qualche metro di roccette (cordino metallico). Il panorama è a 360°: spazia dalle Dolomiti alla pianura veneta. Si può rientrare a Vigolo Vattaro passando dal rif.Paludei e quindi per strade forestali, oppure (come abbiamo fatto noi) scendere al passo della Fricca e rientrare in macchina o in corriera.

1 commento:

trentinaz ha detto...

eh ma da vigolo sono buoni tutti :)))
Anni fa ho fatto la salita da Mattarello e poi via dalla ceriola fino al becco di filadonna! Sono piu di 2000 mt di dislivello, in cima ho visto la Madonna ;)