sabato 2 agosto 2008

maratona senza tempo

Un piccolo articolo a pagina 203 del numero di agosto di "Correre", di quelli che capita spesso di non vedere, questa volta ha attirato la mia attenzione: parla della "maratona alla Filippide": si svolgerà il prossimo 8 agosto (troppo tardi per programmarla e pensare di abbinarla a una bella vacanza in Sicilia) in provincia di Ragusa. Cosa differenzia questa gara dalle molte (forse troppe) che si corrono in Italia? Ecco l'estratto dal regolamento "si corre nel pieno rispetto dello "Spirito olimpico più puro" e ogni podista dovrà correre (pena squalifica) in condizioni di "MOMENTANEO ISOLAMENTO SPAZIO-TEMPORALE" (proprio come fece Fidippide 2500 anni fa da Maratona ad Atene dopo la vittoria sui Persiani) ovvero: Senza cronometro da polso, cardiofrequenzimetri e altri strumenti di rilevamento temporale, e seguendo il percorso privo di segnaletica Chilometrica, ma solamente provvisto di linee di Partenza ed arrivo e le frecce direzionali per i giusti incroci".
Non male vero? Sto provando a immaginare come correre una 42 solamente ascoltando il proprio corpo, la fatica e cercando di capire dalle gambe quanti km mancano all'arrivo.
In questi tempi dove anche gli amatori stanno esagerando con tabelle, elettronica, integratori, preparazione esagerata forse un ritorno alle origini non fa proprio male. Complimenti agli organizzatori per l'idea e chissà che non abbia trovato la scusa buona per una vacanza in Sicilia l'anno prossimo...

6 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Sto già pensando di seguire senza stress qualcuno con un passo appena + lento del mio per 42km e beffarlo allo sprint... in pieno spirito Olimpico e senza Doping(o magari poco)

Pimpe ha detto...

ciao Albert, bella questa idea.. originale e accattivante..
mi vestirei pure da greco antico.. senza armatura pero'.. :-)
ciao

Anonimo ha detto...

ciao sono uno dei tanti amici di spiritotrail.it sono contento che ti sei unito a noi, ti aspettiamo presto a uno dei TA (trail autogestiti)il prossimo sara in notturna il 16 agosto percorso CAMIGNADA, se vuoi unisciti a noi, troverai i dettagli sul forum.
quanto riguarda questo articolo ti posso presentare tanti che corrono gia senza cronometro e senza cardio in tutte le gare, lunica cosa che ci sono i cartelli con i km ... ma qui ci sono e non possono toglierli.
comunque bella l'idea... uno come me che in maratona e regolare come un orologio svizzero senza guardarlo (una volta acompagnando una mia amica gli avevo detto ti tengo il ritmo dei 5, siamo passati al 10 km in 0'50''00 più preciso di cosi... sarebbe una bella sfida e senzazione, chissa se prende piede.
ciao a presto MAURIZIO (micetto)

Daniele ha detto...

Pensa manderemmo in fallimento la Garmin, la Polar e compagnia bella... l'idea è originale, però non so quanto riuscirei a stare senza il mio gps, mio silenzioso compagno d'avventura.

albertozan ha detto...

mi era sfuggito l'articolo..veramente una grande idea...per me sarebbe durissima abituato come sono...

albertozan ha detto...

mi era sfuggito l'articolo..veramente una grande idea...per me sarebbe durissima abituato come sono...