venerdì 6 agosto 2010

gomme a terra

E' la stessa sensazione avuta ieri ricominciando a correre dopo un mese di stop, durante una pausa concessami con tanta generosità dalle mie due donne. Chiaramente, quando Renato mi ha proposto una "corsetta serale" ho fatto il brillante e ho proposto la direttissima della Marzola, 950m di dislivello in 3,5km. Dopo duecento metri di corsa ho capito subito che la c.....a era fatta e da li è cominciata la sofferenza, test comunque positivo se le gambe non c'erano la testa ha risposto bene e sono arrivato in cima in poco più di un'ora con Renato che sul ripidissimo mi ha staccato di almeno 5' con una grande progressione. Un po' alla volta si riprende...

1 commento:

Caio ha detto...

Se il tuo "un po' alla volta" è quella salita lì, immagino cosa sia un allenamento intenso :)