lunedì 21 novembre 2011

traversata Trento - Stivo

Bellissima!
Partiti come da programma alle 7 in punto da Ravina (TN), temperatura di poco sotto lo zero, cielo sereno.
Il percorso è bello, vario e molto panoramico. Non ho ancora lo sviluppo completo (il mio povero GPS non ha retto la carica) ma dovrebbero essere circa 32km con almeno 3000D+.
La prima parte, circa 16km da Ravina alla cima Cornet è quasi sempre in salita, molto piacevole e con qualche tratto dove stare attenti (attrezzato sotto la cima Verde). La seconda è una fantastica cresta di altrettanti km molto mossa (si va dai 2100 ai 1500 per risalire nuovamente oltre i 2000), in alcuni tratti esposta (da evitare con neve, ghiaccio o terreno bagnato) con la valle dell'Adige sulla sinistra e la valle dei laghi sulla destra con oltre i gruppi del Brenta, Adamello e Presanella.
Abbiamo sforato con i tempi previsti, ma ho fatto io l'errore sottovalutando lo sviluppo, le previste 5-6 ore sono diventate più di 7.
Sicuramente da ripetere, magari in senso contrario. La stagione migliore credo sia proprio quella che va da settembre a novembre. Ci sono pochi punti acqua, soprattutto se si fa al contrario del senso fatto da noi.
Appuntamento quindi per il prossimo anno, con partenza da Mori questa volta, sperando di incontrare Giovanni e Marco che ieri abbiamo incontrato solo per telefono!!!
Grazie a Renato e Alessio per la compagnia, il buon ritmo e l'aver sopportato la mia escursione fuori programma per esplorare i boschi sopra Cavedine (se non mi perdo almeno una volta non sono io...).
E per finire la sorpresa di trovare l'Eli e la piccola Tsion sulla cima dello Stivo è stata la ciliegina sulla torta di una giornata perfetta.

Nessun commento: