lunedì 28 gennaio 2013

utmb

Questa volta non ci sono scuse, sono iscritto ufficialmente all'UTMB, 168km, 9600D+.
Al solo pensiero mi tremano le gambe, fino a qualche anno fa leggevo di questa mitica corsa che pensavo riservata esclusivamente a extraterrestri. Poi è nata la passione per il trail, le A2 nell'armadio e gare sempre più lunghe, percorsi sempre più belli ma soprattutto tanti nuovi amici, un gran bell'ambiente! L'anno scorso ho superato la barriera dei 100km nella LUT senza particolari traumi, così incamerati i punti per la qualificazione quest'anno non ho resistito. E sono stato pure fortunato dato che le possibilità di essere sorteggiato erano tre su dieci. Adesso allenamento, concentrazione e impegno mentale tutto concentrato a fine agosto sperando di essermi meritato questo pettorale.
Per ora il programma prevede a febbraio la 6h di Pastrengo, a marzo la bellissima Ultrabericus e ad aprile la TCE. Poi, neve permettendo, su e giù per le Dolomiti!

1 commento:

Bicio ha detto...

Accipicchia!
in bocca al lupo... intanto per la preparazione!